TEMPI del PASSATO con CONGIUNTIVO in spagnolo – Come si usano? Lezione di grammatica (livello avanzato)

    In questa lezione studieremo alcuni tempi verbali del passato del modo subjuntivo. All’inizio il congiuntivo può sembrare confuso o difficile da apprendere ma vedrai come con questa lezione tutto diventerà più chiaro.

    Il Pretérito Perfecto del Subjuntivo

    E’ un tempo composto che si forma con:

    AUSILIARE HABER (coniugato al PRESENTE del SUBJUNTIVO) + PARTICIPIO PASSATO

    (Si forma nello stesso modo del pretérito perfecto de indicativo, con con la sola eccezione che in questo caso haber si coniuga al presente de subjuntivo)

    Attenzione! Il verbo ausiliare è sempre e solo HABER e il participio passato concorda solo con il soggetto maschile singolare e mai con il femminile o con il plurale.

    Presente de subjuntivo de HABER                         

    Yo haya

    hayas

    Él/ella/usted haya

    Nosotros hayamos

    Vosotros hayáis

    Ellos/ustedes hayan

    Il participio passato dei verbi della prima coniugazione (-AR) si forma con la desinenza -ADO: 

    Cantar = Cantado

    Invece il participio passato dei verbi di seconda e terza coniugazione (-ER; -IR) si forma con la desinenza -IDO:

    Comer = Comido

    Vivir = Vivido

    Attenzione! Alcune forme del participio passato sono irregolari.

    Ma non preoccupatevi, vi lascio questo link nel caso vogliate ripassare il participio passato!

    Pretérito perfecto del subjuntivo del verbo Hablar:

    Yo haya hablado

    hayas hablado

    Él/ella/ usted haya hablado

    Nosotros hayamos hablado

    Vosotros hayáis hablado

    Ellos/ustedes hayan hablado

    L’Imperfecto del subjuntivo

    E’ un tempo abbastanza irregolare che può avere due possibili desinenze che si possono usare indistintamente.

    Si forma con:

    Radice del verbo + desinenza -ARA o -ASE

    Ad esempio, Hablar = hablara / hablase

    Le desinenze coniugate all’ imperfecto de subjuntivo sono:

    ara     / -ase

    aras   / -ases

    ara    / -ase

    áramos / -ásemos

    -arais     / -aseis

    -aran   / -asen

    Questo tempo verbale presenta moltissime irregolarità e alcuni verbi irregolari dell’ imperfecto de subjuntivo sono uguali a quelli dell’ indefinido:

     TENER: tuviera/tuviese

    PODER: pudiera/pudiese

    (hanno la stessa radice irregolare)

    Vi lascio questo link per rivedere l’imperfecto de subjuntivo!

    Prenota lezioni online di spagnolo

    Il Pluscuamperfecto del subjuntivo

    Si tratta di un altro tempo composto che segue le stesse regole di tutti i tempi composti in spagnolo.

    Per cui, si forma con:

    AUSILIARE HABER (coniugato all’ IMPERFECTO DE SUBJUNTIVO) + PARTICIPIO PASSATO

    Yo HUBIERA/HUBIESE COMIDO

    HUBIERAS/HUBIESES COMIDO

    Él/ella/usted HUBIERA/ HUBIESE COMIDO

    Nosotros HUBIÉRAMOS/HUBIÉSEMOS COMIDO

    Vosotros HUBIERAIS/HUBIESEIS COMIDO

    Ellos/ustedes HUBIERAN/HUBIESEN COMIDO

    Attenzione! Non esiste il tempo indefinido de subjuntivo perché il pretérito imperfecto de subjuntivo equivale sia al pretérito indefinido de indicativo che al imperfecto de indicativo.

    Come si usano i tempi verbali del passato del subjuntivo?

    Se conosciamo bene gli usi del subjuntivo, utilizzare il presente o qualsiasi altro tempo dipende semplicemente dal momento temporale in cui ci troviamo. Per esempio, con i desideri si usa il SUBJUNTIVO:

    • Se si tratta di desideri espressi nel presente, si può utilizzare il Presente del subjuntivo;
    • Se, invece, si tratta di un desiserio espresso in un tempo passato, utilizzeremo il Pretérito perfecto se il momento del passato non si è ancora concluso, o il Pretérito imperfecto se il momento del passato si è già concluso; useremo il Pluscuamperfecto del subjuntivo se ci riferiamo al passato nel passato.

    Vuoi continuare a imparare cose nuove? Studia le 14 Espressioni Idiomatiche più STRANE in SPAGNOLO!

    Hai appreso i contenuti di questa lezione? Prova a fare gli esercizi!

    Rispondi