Espressioni con il verbo SER in spagnolo: significati + esempi (lezione di grammatica e di lessico)

In questa lezione parleremo del verbo SER, a cui aggiungeremo qualcosa di molto interessante, come alcune strutture e usi specifici del verbo SER.

 Youtube BurbujaDELEspañol Facebook BurbujaDELEspañol Instagram BurbujaDELEspañol Pinterest BurbujaDELEspañol

SER: STRUTTURE E USI SPECIFICI

Iniziamo ricordando quali sono gli usi principali del verbo SER:

  • identificare o definire qualcosa o qualcuno;
  • specificare relazioni personali o di parentela;
  • specificare relazione di possesso;
  • indicare la nazionalità o la provenienza;
  • indicare una professione abituale, che non sia temporanea;
  • indicare le caratteristiche proprie di qualcosa o qualcuno;
  • indicare il giorno, l’ora, il mese o la stagione dell’anno;
  • indicare un prezzo variabile;
  • situare un’attività, un avvenimento, un evento nel tempo e nello spazio.

Il verbo può essere utilizzato con alcuni aggettivi, in molti casi lo stesso aggettivo lo si può associare al verbo ESTAR, ma quando si accosta al verbo SER ha un significato, mentre quando lo si trova con il verbo ESTAR ne presuppone un altro; un esempio è rappresentato dall’aggettivo LISTO:

    • SER LISTO –> essere intelligente
    • ESTAR LISTO –> essere pronti 

In questo articolo ci concentreremo sugli usi specifici del verbo SER e come si possono realizzare molte espressioni idiomatiche con questo verbo.

  • No ser nada del otro mundo –> essere abbastanza normale/essere anonimo

«He visto la última película del actor que te gusta, no es nada del otro mundo.»

  • Ser tal para cual –> essere molto simili

«Me llevo muy bien con mi mejor amiga porque somos tal para cual.»

  • Ser uña y carne –> essere inseparabili

«Mi amiga y yo somos uña y carne, siempre juntas.»

  • Ser coser y cantar –> essere qualcosa di molto semplice

«Aprender español con los vídeos de la BurbujaDELEspañol, ¡es coser y cantar!»

  • Ser de lo que no hay –> persona molto speciale

«Es que no hay nadie como tú.»

  • Ser un manitas –> avere molta abilità con le arti manuali 

«Mi padre es un manitas: lo arregla todo.»

  • Ser gafe –> si dice di qualcuno che porti sfortuna in modo apparente

«¡No seas gafe! Ya verás cómo todo va a salir bien.»

  • Ser pájaro de mal agüero –> persona che preannuncia successi avversi

«No me digas esto, no seas pájaro de mal agüero.»

  • Ser el cuento de nunca acabar –> questione il cui termine si posticipa in maniera indefinita

«Esta historia de la pandemia es el cuento de nunca acabar.»

  • Ser un cero a la izquierda –> riferito a qualcuno di inutile o che non è tenuto in considerazione 

«Ese chico Pepe es un cero a la izquierda: a nadie le importa.»

 

Ricorda che sono molto importanti le differenze tra il verbo SER e il verbo ESTAR, infatti vi lascio il link in modo che possiate leggere l’articolo su questa tematica. E se ciò che vi interessano sono le espressioni, i proverbi, o i colloquialismi, vi lascio il link cosi potete leggere l’articolo sulle parolacce in spagnolo

Spero che questa lezione vi abbia divertito! A presto!

Hai imparato i contenuti di questa lezione? Prova a fare gli esercizi!

Rispondi