Le «TORRIJAS» | Ingredienti e Preparazione – Come si fanno? Ricetta tipica spagnola della Pasqua

    In questo articolo andiamo a parlare di qualcosa sopra la cultura spagnola e, in particolare, andiamo a vedere un piatto tipico della cucina spagnola, la ricetta della TORRIJAS, un dolce che si fa durante la Pasqua.

    Come preparare le TORRIJAS

    Torrijas receta española

    La TORRIJA è un dolce tipico che si prepara soprattutto a Pasqua, e consiste nell’intingere un pezzo di pane nel latte, per poi friggerlo. È una ricetta molto semplice, ma prima bisogna preparare gli ingredienti e poi vedere come si fa poco a poco.

    Ingredienti Torrijas

    Per cominciare, vediamo quali ingredienti e quali attrezzi ci servono: ci servono un pentolino e una padella. Il pentolino lo useremo per bollire il latte e la padella per friggere le randillas o le torrijas.

    Servirà pane raffermo. Dopo, servirà olio per friggere, servirà la cannella, sia il bastoncino che in polvere.

    Poi, il limone è facoltativo, non è necessario. Servirà dello zucchero, un piatto e della carta assorbente, e ovviamente ci serviranno tre uova e un piatto fondo. Quindi, con tutto ciò, vediamo quali sono i passaggi da seguire.

    Il libro della BurbujaDELEspañol

    Preparazione Torrijas

    La prima cosa da fare è tagliare il limone, solamente un pezzo della buccia. Come abbiamo detto, questo è facoltativo, non è necessario farlo. Togliamo la buccia del limone, previamente lavato e la mettiamo all’interno del latte e mettiamo anche la cannella.

    Il passaggio successivo è accendere il fuoco. Quindi, dobbiamo aspettare finché bolla il latte, a fiamma alta, con la cannella e il limone.

    Adesso dobbiamo tagliare il pane a fette. Bene! Ora, siccome abbiamo tagliato tutto il pane, dovremo aggiungere un po’ di zucchero al latte. Dunque, aggiungiamo due cucchiaini piccolini, li mettiamo e mescoliamo il tutto.

    Successivamente, dobbiamo spegnere il fuoco, togliere il latte e mettere l’olio. Dobbiamo mettere l’olio a fiamma alta, circa due dita di quantità.

    Il passaggio successivo è rompere e sbattere le tre uova. Nel frattempo, togliamo la buccia del limone e la gettiamo nella spazzatura, insieme al bastoncino di cannella. Dopo, sbattiamo le uova con una forchetta.

    Una volta sbattute le uova, bollito il latte e con l’olio ancora molto caldo, dobbiamo prendere la fetta di pane, metterla nel latte lentamente per non scottarsi, mescolare, dopo metterla nell’uovo e mescolare nuovamente; quando finiamo, mettiamola nell’olio, e facciamo così con tutte le altre fette.

    Quando si dorano su entrambi i lati, le togliamo e le mettiamo su della carta assorbente in un piatto e facciamo così con tutte le fette.

    Il passaggio successivo è prendere lo zucchero, metterlo nel piatto e aggiungere la cannella. La aggiungiamo a nostro piacimento, la mescoliamo con lo zucchero e ora ripassiamo le randillas o torrijas nello zucchero con la cannella.

    Prendiamo una randilla e la ripassiamo, scuotiamo un po’ – se vogliamo anche dai lati – e la mettiamo su un piatto, e facciamo così con tutte le altre.

    Ora sarebbero pronte. Le possiamo mangiare calde o lasciarle raffreddare un po’ finché non si intiepidiscono.

    Buon appetito!

    Rispondi