Lessico del Clima (METEO) e del Tempo Atmosferico in spagnolo | Verbi ed Espressioni

    In questa lezione parleremo del TEMPO. Vedremo come gli spagnoli chiamano i diversi fenomeni atmosferici, conosceremo i verbi che possiamo usare per chiedere informazioni sul tempo e impareremo alcune espressioni legate al clima!

    Verbi ed Espressioni sul Clima in spagnolo

    Verbi per parlare del tempo in spagnolo

    Quando vogliamo chiedere informazioni sul tempo possiamo usare il verbo HACER o ESTAR, a seconda della situazione. Possiamo quindi utilizare le seguenti domande:

    «¿Qué tiempo hace hoy?»

    «¿Cómo está el día?»

    «¿Qué tal día hace hoy?»

    Si usa il verbo HACER per:

    • Parlare della temperatura

    Per indicare i gradi che ci sono, usiamo il verbo HACER

    «Hace nueve grados hoy.»

    Ricorda che si utilizza “hace” e no “hacen”, indipendentemente dai gradi che ci sono. Per i gradi puoi utilizzare anche il verbo HABER nella forma impersonale, coniugato alla 3.ª persona del singolare.

    «Hay nueve grados hoy.»

    Altri esempi con il verbo HACER:

    «Hace muchísimo frío.»

    «Hace calor ahora mismo.»

    • Parlare in generale di com’è il tempo.

    Se vogliamo semplicemente esprimere se la giornata è buona o cattiva in termini di meteo, possiamo anche usare il verbo HACER, in modo da dire Hace buen tiempo o Hace mal tiempo.

    «En Canarias casi siempre hace buen tiempo. Hoy hay 23 grados.»

    «Hoy no salgo de casa que hace mal tiempo, no para de llover.»

    • Fare riferimento al sole e al vento.

    C’è il sole.

    «En Tarragona hace sol muchos días al año.»

    C’è il vento.

    «En Zaragoza a menudo hace mucho viento.»

    Un altro verbo che usiamo per parlare del tempo è ESTAR. Si usa per:

    • Dire com’è il tempo.

    Se vogliamo parlare della pioggia, possiamo dire:

    «Está lloviendo.»

    È altrettanto corretto utilizzare il verbo llover e dire semplicemente:

    «Llueve.»

    Lo stesso vale per la grandine (granizo). Possiamo usare il verbo ESTAR:

    «Está granizando.»

    O il verbo granizar.

    «Graniza.»

    Con il sole, utilizziamo:

    «Está soleado.»

    Per quanto riguarda la neve (nieve), utilizziamo il verbo ESTAR:

    «Está nevando.»

    E il verbo nevar:

    «Está nevando.»

    Se ci sono nuvole in cielo (nubes en el cielo), diciamo:

    «Está nublado.»

    Se al contrario non ci sono nuvole, diciamo:

    «Está despejado.»

    Infine, usiamo HAY con la nebbia (niebla) e la tempesta (tormenta).

    «Hay demasiada niebla y no cogeré el coche.»

    «Mañana hay tormenta y no saldré de casa.»

    Reserva clases de español

    Espressioni sul tempo in spagnolo

    Successivamente, vedremo alcune espressioni relative al tempo. Alcune di esse sono usate espressamente per parlare del meteo, mentre altre sono formate da parole legate al tempo, ma hanno un significato che non è correlato ad esso.

    Llover a cántaros

    Un “cántaro” è un vaso di argilla o metallo utilizzato per conservare liquidi. Se diciamo che «llueve a cántaros» vogliamo esprimere che piove così tanto che sembra che qualcuno ci abbia gettato addosso dell’acqua con delle brocche.

    «¡Menudo día más malo hace hoy! ¡Llueve a cántaros!»

    Un’altra espressione che ha lo stesso significato è: «llover a mares».

    «Hoy quería ir de excursión, pero no va a ser posible. ¡Llueve a mares!»

    Se invece piove poco, possiamo usare il verbo “chispear“.

    «Está chispeando.»

    Hacer un frío que pela/Hacer un frío de muerte/Hacer un frío de mil pares de narices/Hacer un frío de cojones

    Tutte queste espressioni si utilizzano per indicare la stessa cosa: fa molto freddo.

    L’espressione «hace un frío de cojones» è parecchio volgare, quindi se non vuoi sbagliare puoi usare il resto delle espressioni.

    Hacer un sol de justicia

    Quando fa molto caldo, possiamo dire che: «hace un sol de justifica». L’origine si trova nell’antica usanza di condannare alcuni prigionieri all’esposizione al sole.

    Allo stesso modo, quando qualcuno ha molto caldo è comune usare il verbo “asarse“. Il verbo “asar” significa cuocere qualcosa nel forno. «Asarse como un pollo» è un’espressione comune per indicare che si ha caldo.

    «Me estoy asando como un pollo.»

    Altro verbo che puoi usare per indicare che hai caldo è “achicharrarse“.

    «Me estoy achicharrando.»

    Estar calado hasta los huesos

    Questa espressione significa che sei bagnato perché ha piovuto molto. Quando diciamo che “estamos calados hasta los huesos” vogliamo riferire che siamo fradici (empapados), come se l’acqua ci avesse raggiunto le ossa.

    «Estoy calada hasta los huesos. Se me ha olvidado el paraguas y ha empezado a llover.»

    Questa espressione è molto positiva perché significa che sei una brava persona.

    «Marina es un sol, siempre tiene una palabra amable.»

    Questa espressione è piuttosto colloquiale ed è molto usata per dire che è passato molto tempo dall’ultima volta che è successo qualcosa di specifico.

    «Ha llovido mucho desde que Paula dejó a su novio.»

    Significa che ti accadono diverse cose negative di seguito, ovvero diverse disgrazie in breve tempo.

    «Toño se arruinó y al poco tiempo rompió con su pareja.»

    Non usiamo questa espressione per riferirci al tempo, ma al gusto di un pasto. «Saber a rayos» significa che il cibo che stiamo mangiando è disgustoso.

    «Esta paella sabe a rayos, está malísima.»

    Il “chaparrón” è un tipo di pioggia improvvisa e forte, ma che dura solo pochi minuti.

    «Aguantar el chaparrón» significa sopportare un rimprovero, per esempio, da un capo. Significa anche resistere di fronte alle difficoltà.

    «Pedro ha aguantado el chaparrón pese a que tenía toda la razón.»

    Ora sai qualcosa in più su come parlare del tempo in spagnolo! Se vuoi continuare ad imparare lo spagnolo, ti consiglio di dare un’occhiata al video sul chiedere e dare l’ora in spagnolo.

    Hai imparato i contenuti di questa lezione? Prova a fare gli esercizi!

    Rispondi