ARGENTINA vs SPAGNOLA | Qual è l’accento spagnolo più bello?

Oggi intervisteremo Sarita Schena. Sarita d’ora in avanti sarà la nostra collega insegnante della BurbujaDELEspañol.

Sara Schena vs Marta Tardáguila

Marta: Raccontaci un pochino di te. Di dove sei?

Sarita: Io sono italiana, sono nata a Castellana Grote che é un luogo vicino a Bari, nel sud della Puglia.

Marta: Perché parli anche spagnolo?

Sarita: Perché mia mamma é argentina e conobbe mi papà in un viaggio a Venezia. Si innamorarono e mia mamma venne a vivere qui. Ma sin da bambina mi insegnò a parlare spagnolo.

Marta: Che storia davvero romantica. Sei italo-argentina ma hai questo accento bellissimo quando parli spagnolo.

Sarita: E marcato, no?

Marta: Sì, hai un accento abbastanza diverso dal mio. Argentina, che bello; io non sono mai stata in Argentina e mi farebbe molto piacere imparare del paese, della cultura.

Marta: Com’é l’Argentina?

Sarita: Argentina é davvero un paese molto bello e io gli sono davvero affezionata perché, bhe, non ho mai vissuto in Argentina ma ho sempre viaggiato, ci sono stato molto. Mia mamma é di Mendoza che é un posto che é vicino al Cile. Argentina é un paese molto simile all’Italia, le due culture si assomigliano e tutte le volte che gli italiani, gli spagnoli viaggiano in Argentina si sentono a casa perché é un paese che accoglie molto.

Marta: Dove vivi adesso?

Sarita: Io vivo in Puglia, vivo vicino a Bari e ho studiato quì.

Marta: Che cosa studi? o Che cosa hai studiato?

Sarita: Io ho studiato letteratura, che amo, e anche musica; perché mi dedico alla musica e al canto.

Marta: Cosa canti?

Sarita: Io canto tango principalmente, per l’amore verso l’Argentina, e sin da bambina ho sempre ascoltato molto tango così che in un certo senso non l’ho nemmeno scelto. Canto questo così con molta musica sudamericana, che ho anche studiato ma mi dedico di più al tango.

Marta: Al tango che hai nelle vene. Mi piacerebbe molto sapere un po’ di più sul tango perché in Spagna non é molto tipico e non ne sappiamo molto.

Il libro della BurbujaDELEspañol

Marta: Ci farai qualche volta una lezione sul tango per la BurbujaDELEspañol?

Sarita: Sì, con molto piacere, mi piacerebbe molto farlo perché sono sicura che il tango piace a molte persone, é una musica che arriva. Mi piacerebbe molto parlare del tango.

Marta: Come ho detto prima, Sarita la vedremo molto spesso nella BurbujaDELEspañol. Da lei impareremo un sacco di cose nuove, innanzitutto l’accento che é un po’ diverso dal mio e inoltre ci introdurrà molte cose nuove come il lessico, cose della cultura, del tango e forse qualche giorno canterà per noi.

Marta: Bene Sarita, grazie mille per essere qui con noi oggi e ci vediamo alla prossima lezione. A presto!

Sarita: A presto!

Vuoi continuare a imparare cose nuove? Vi insegnerò a preparare la tortilla di patate spagnola!

Rispondi