Le Frasi CAUSALI e FINALI in spagnolo: Come e Quando si usano? Che differenze ci sono?

In questa lezione andiamo a parlare di due tipi di frasi subordinate. Da un lato andiamo a parlare delle frasi causali e dall’altro lato andiamo a parlare di frasi finali in spagnolo.

Differenza tra le frasi finali e causali in spagnolo

Che differenza c’è tra le frasi causali y finali? La differenza è in quello che si esprime con le frasi.

Frasi causali: esprimo una causa o un motivo.

Frasi finali: esprimo una finalità.

Nessi più comuni delle frasi causali in spagnolo

I nessi più comuni delle frasi subordinate causali sono:

  • porque
  • como
  • dado que
  • puesto que
  • visto que
  • ya que

Con questi nessi si mette solo l’Indicativo.

Esempi:

«No voy a comer hoy porque no tengo hambre».

«Como no tengo hambre, no voy a comer hoy».

La frase subordinata, quella che va sempre dietro al nesso, si può mettere davanti o dietro. Ma in questi due casi in particolare:

  • Se utilizzo il nesso porque, la frase subordinata può andare solo alla fine; dietro alla principale.
  • Se utilizzo il nesso como, con valore causale, la frase subordinata può essere posizionata solo all’inzio; davanti alla principale.

Con gli altri nessi (dado que, puesto que, visto que) la frase subordinata può stare sia davanti che dietro.

Esempi:

«Dado que no tengo hambre, no voy a comer hoy». «No voy a comer hoy dado que no tengo hambre».

  • Dado que
  • puesto que
  • visto que
  • ya que

Introducono una causa che è già conosciuta dal parlante e di solito si utilizzano in contesti un po’ più formali. Ma non sono gli unici nessi, abbiamo anche:

  • por
  • de tanto
  • a fuerza de

Con questi nessi di tipo causale, possiamo solo usare l’infinitivo.

Esempi:

«A fuerza de comer, me duele la tripa».

«Me duele la tripa de tanto comer».

«Me duele la tripa por comer demasiado».

Prenota lezioni online di spagnolo

Nessi più comuni delle frasi finali

I nessi più comuni delle frasi subordinate finali sono:

  • para que
  • a fin de que
  • con el propósito de que
  • con la intención de que
  • con la idea de que
  • a que

Con questi nessi si mette solo il congiuntivo.

Esempi:

«Te he llamado para que me ayudes».

«Te he llamado a fin de que me ayudes».

Le frasi subordinate finali di solito vanno dietro alla principale.

Questi nessi hanno anche una versione ridotta, che non hanno il que, per esempio para, a fin de, con el propósito de… In questo caso posso mettere solo l’infinitivo.

Utilizzo il nesso che non tiene il que e che va con l’infinitivo quando il soggetto della frase principale e il soggetto della frase subordinata sono lo stesso.

Esempi:

«Yo trabajo para que tú puedas estudiar».

«Yo trabajo para ganar (yo) dinero».

Posso mettere il congiuntivo presente o il congiuntivo imperfetto; questo dipende dal tempo nel quale si parla.

Esempi:

«Yo trabajo para quepuedas estudiar».

«Yo trabajé para quepudieras estudiar».

Questo é tutto, ci vediamo alla prossima lezione. A presto!

Vuoi continuare a imparare cose nuove? Studia il le PAROLE SPAGNOLE più ingannevoli!

Hai appreso i contenuti di questa lezione? Prova a fare gli esercizi!

Rispondi