Espressioni e Vocabolario sul CINEMA | Lessico sui FILM e le SERIE TV in spagnolo

    Oggi, i film e le serie tv ispaniche sono molto popolari e ogni giorno sempre più persone sono incoraggiate a guardarle. In questo articolo analizzeremo il significato di alcuni termini legati al tema del cinema e risponderemo ad alcuni dubbi comuni degli studenti spagnoli.

    Vocabolario ed espressioni per parlare di serie tv e film in spagnolo

    In questo articolo andiamo a scoprire le parole chiave legate al tema del cinema. Vedremo il vocabolario e i verbi essenziali che usiamo in spagnolo per parlare con qualcuno di serie e film, così come gli aggettivi e le espressioni colloquiali che possiamo usare per parlare con qualcuno di questo argomento.

    Cos’è l’«argumento» o la «trama»?

    L’«argumento» o la «trama» descrive cosa fanno i personaggi principali e gli obiettivi che hanno nel film, l’«argumento» o la «trama» è il tema o il soggetto del film.

    Cos’è «el guionista» o «la guionista»?

    «El guionista» è la persona che scrive la sceneggiatura del film. Usiamo guionista sia per gli uomini che per donne.

    Cos’è «el reparto» o «el elenco»?

    Sono le persone che partecipano al film o alla serie come attori.

    «Úrsula Corberó forma parte del reparto de la serie La Casa de Papel.»

    Cos’è «estrenar» o «el estreno»?

    Il verbo «estrenar» significa rappresentare uno spettacolo o fare uso di qualcosa per la prima volta. In questo modo, «el estreno» è il primo giorno in cui il film viene presentato ed è disponibile al pubblico.

    Chi è «el productor»?

    Il «productor» è colui che finanzia e commercializza il film, cioè colui che mette i soldi.

    Cos’è «la ambientación»?

    La «ambientación» è composta dalle luci, dagli oggetti, dalle decorazioni… tutto ciò che serve per inquadrare un film nel periodo storico corrispondente, nel luogo appropriato

    Cos’è «la banda sonora»?

    La «banda sonora» è costituita dalle canzoni o dai temi musicali che compaiono nell’opera cinematografica.

    «La banda sonora de Lo Imposible es una de mis favoritas, es preciosa. ¿Y la tuya?»

    Cos’è «el tráiler»?

    El «tráiler» è una pubblicità promozionale in cui compaiono scene del film in modo che gli spettatori decidano se vedere il film o meno.

    ¿Cosa significa che un film «está basada en hechos reales»?

    Si dice di un film o una serie tv «está basada en hechos reales» se è ispirato a un evento reale. Ad esempio, molti dei film storici sono basati su eventi reali, cioè realmente accaduti in passato. Forse gli eventi non sono accaduti esattamente come nel film, ma ne sono ispirati.

    Che verbi posso usare per parlare di film o serie tv?

    Tratarse de/tratar sobre: usiamo questo verbo per spiegare la trama del film.

    «La película trata sobre una chica que se va a vivir a otra ciudad.»

    Ir de/sobre: Usiamo questo verbo nello stesso senso del verbo tratar.

    «La película va sobre la guerra de la Independencia española.»

    Narrar y contar: Ha lo stesso significato dei verbi precedenti, cioè significano raccontare una storia.

    «La película narra la vida de Freddie Mercury.»

    Tener lugar/suceder: avvenire, avere luogo.

    «Esta historia tiene lugar en Egipto.»

    Il corso online di spagnolo

    (El) rodaje / (La) grabación / (La) filmación: è il processo di registrazione delle immagini con una fotocamera.

    (La) fotografía: parte visiva del film, sono le immagini in movimento che compongono il film.

    (El) montaje / (La) edición: è la composizione del film con il materiale che è stato registrato, cioè la selezione e l’adattamento degli elementi della ripresa.

    (El) maquillaje y peluquería: dipartimento che si occupa dell’aspetto di attori e attrici.

    (El) vestuario: Reparto che si occupa dell’abbigliamento e del vestiario degli attori e attrici.

    (Los) efectos visuales o especiales: Sono quelle immagini modificate che rendono il film o la serie tv più attraente, cioè i “trucchi” che vengono aggiunti al film per renderlo più spettacolare.

    (La) escena: È una parte del film composta da più inquadrature con gli stessi personaggi.

    (El) giro: si verifica un «giro» nel momento in cui la storia prende un’altra strada che lo spettatore non si aspetta. È un cambio di direzione negli eventi del film o della serie.

    (El) final: è l’ultima parte del film.

    (El) final abierto: si verifica quando la trama non finisce, non è risolta o spiegata. La conclusione del film rimane nelle mani dello spettatore. Ad esempio, il finale del film Origin è un final abierto.

    (El) final cerrado: la trama si conclude, si risolve o si spiega. Lo spettatore sa esattamente come finisce il film o la serie.

    (El) actor / (La) actriz: persona che recita nel film, che interpreta un ruolo.

    (El) papel: ruolo dei personaggi.

    (El) personaje: persona immaginaria nel film.

    (El/La) protagonista: il personaggio principale. Il resto sono personajes secundarios (personaggi secondari).

    (El/La) malo/a: l’antagonista, il personaggio opposto al protagonista e che gli si contrappone nel conflitto essenziale dell’opera.

    Rodar / Grabar / Filmar: registrare, catturare le immagini e i suoni con la fotocamera per poterli poi riprodurre.

    Montar / Editar: comporre il film con il materiale registrato, organizzare le registrazioni.

    Actuar: rappresentare un’opera teatrale, un film, una serie.

    Interpretar (un papel): rappresentare un personaggio.

    Salir (un actor/actriz): apparire in un film.

    «Nicole Kidman sale en Los Otros.»

    Estrenarse: uscire sul mercato, essere a disposizione del pubblico.

    Inesperado/a: che nessuno si aspetta, sorprendente. Qualcosa è inesperado quando non pensavamo potesse accadere.

    Predecible: che tutti lo stanno aspettando, che tutti sanno cosa succederà.

    Principal: si usa per indicare il personaggio principale, il più importante o rilevante.

    Secundario: si usa per indicare il personaggio che non è il principale del film.

    Conforme avanza la película: Usiamo questa espressione quando raccontiamo un film e vogliamo parlare dei cambiamenti che avvengono in esso.

    Al final: usiamo questa espressione quando raccontiamo un film per parlare di ciò che accade nell’ultima parte.

    «Al final, el protagonista muere.»

    Resulta que: lo usiamo per introdurre una conclusione o la risoluzione di un mistero.

    «Resulta que el malo en realidad estaba de parte del protagonista

    ¿De qué va?: è la domanda che poniamo quando vogliamo sapere qualcosa su un film.

    Va de: è il modo naturale per iniziare a raccontare la storia di un film.

    «-¿De qué va la película El orfanato?»

    «-Va de una mujer que se instala con su familia en un orfanato y su hijo desaparece.»

    Ser un peliculón: Se ci è piaciuto molto il film che abbiamo visto, possiamo classificarlo come un peliculón.

    «Gran Torino es un peliculón.»

    No está mal/Se deja ver/Es pasable: Usiamo queste espressioni se il film ci è piaciuto e pensiamo che sia divertente, ma non pensiamo che sia un film eccezionale.

    «-¿Qué tal la última película de Pedro Almodóvar?»

    «Bueno, no está mal. /Se deja ver, aunque no es de sus mejores películas. /Es pasable, pero se me hizo un poco larga.»

    Ser un rollo/Ser un coñazo: Se il film o la serie non ci è piaciuto perché lo consideriamo noioso, possiamo usare queste espressioni. Ser un coñazo è un’espressione più volgare che ser un rollo.

    «La película El lado bueno de las cosas es un rollo/es un coñazo

    Abbiamo visto il vocabolario che solitamente si usa per poter parlare di serie tv e film in spagnolo. Se oltre a film e serie tv ti piace leggere libri in spagnolo, puoi guardare il seguente video che tratta del libro Los Reglones Torcidos de Dios, dell’autore Torcuato Luca de Tena, un libro perfetto per imparare lo spagnolo.

    Hai imparato i contenuti di questa lezione? Prova a fare gli esercizi!

    Rispondi