DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA: storia, personaggi, temi e…curiosità! | Riassunto in 10 minuti

    In questo articolo vi parlerò di una delle opere più importanti e conosciute della letteratura spagnola e della letteratura in lingua spagnola: non è altro che l’opera del Don Quijote de la Mancha, in italiano, Don Chisciotte della Mancia. In questo video parleremo della sua storia, dei suoi personaggi, dei suoi temi e anche di alcuni dati forse meno conosciuti, ma più curiosi.

    Analizziamo la opera di Don Chisciotte della Mancia: inizieremo dal contesto storico in cui visse lo scrittore per passare successivamente ad un riassunto della storia, insieme ad un breve resoconto delle tematiche sociali che tocca questo capolavoro della letteratura mondiale.

    Compra ahora en Amazon

    Contestualizziamo: chi, quando e dove

    Per comprendere appieno il Don Chisciotte della Mancia è molto importante conoscere il contesto, cioè contestualizzare l’opera nel tempo e nello spazio: per questo, inizieremo a raccontare chi fu l’autore e quando fu pubblicato. 

    Miguel de Cervantes e il «Siglo de Oro»

    L’autore della storia del Don Chisciotte della Mancia fu Don Miguel de Cervantes Saavedra, uno scrittore spagnolo che visse tra XVI e il XVII secolo

    Il libro di Don Chisciotte della Mancia fu pubblicato nel 1605, in un’epoca conosciuta in Spagna come «Siglo de Oro», ovvero Secolo d’Oro. Il «Siglo de Oro» fu un’epoca di grande espansione coloniale, oltre che di una grande fioritura dell’arte, della letteratura e in generale di tutta la cultura spagnola. Continuiamo adesso parlando un po’ della storia. 

    Storia e significato del Don Chisciotte della Mancia

    La storia

    La storia del Don Chisciotte della Mancia inizia presentando il suo protagonista: Alonso Quijano (Chisciano nella versione italiana), un «hidalgo», cioè un nobile spagnolo, ossessionato dai libri di avventura, che un giorno decide di convertirsi in cavaliere errante, adottando il nome di Don Chisciotte della Mancia. In seguito a questa decisione, decide di intraprendere nuove avventure, piene di immaginazione. Don Chisciotte, sempre accompagnato del suo fedele compagno e amico Sancho Panza, affronta numerose avventure comiche e stravaganti. La sua pazzia spesso diventa e viene vista dall’esterno come un oggetto di scherno, ma lui persevera, sempre fedele ai suoi principi e ai suoi obiettivi e continua con le sue avventure alla ricerca di giustizia e verità.

    È interessante vedere come, in tutti i suoi viaggi, Don Chisciotte incontri diversi personaggi, ciascuno appartenente ad uno strato sociale diverso, il che ci fornisce una rappresentazione molto precisa della complessità della società dell’epoca. Tuttavia, bisogna tenere in considerazione che nel corso dell’opera, il confine tra sanità e follia, tra realtà e finzione spesso sfuma completamente, e persino Don Chisciotte arriva a mettere in dubbio la propria sanità mentale. Alla fine, Don Chisciotte ritorna a casa e qui deve affrontare la sua follia. In questa dura realtà, riconosce la sua “sana follia” e decide di abbandonare la sua vita come cavaliere errante. 

    Il significato dell’opera

    L’opera del Don Chisciotte della Mancia va oltre le avventure fantastiche e infatti spesso cerca di mettere in discussione e rompere le leggi stabilite, di riflettere sulla società, l’immaginazione e la cultura dell’epoca

    Il messaggio di ricerca della verità e lotta per la giustizia del Don Chisciotte della Mancia non è rimasto solo nell’epoca in cui è stato pubblicato, ma è arrivato fino ai giorni nostri: è questa la ragione per cui quest’opera è un fenomeno mondiale che perdura nel tempo e per la quale oggi siamo qui a parlare delle sue avventure cavalleresche e fantastiche.

    I personaggi del Don Chisciotte della Mancia

    Alonso Chisciano: il Don Chisciotte

    Iniziamo adesso a parlare dei personaggi e non possiamo fare a meno di cominciare con il principale, il protagonista di quest’opera: Don Chisciotte della Mancia, un personaggio tanto complesso quanto affascinante. Attraverso la sua follia, durante la storia si scatenano numerose situazioni stravaganti, fittizie e fascinanti. Don Chisciotte è conosciuto per la sua armatura, il suo cavallo Ronzinante e anche per la sua lancia, che lui stesso considera la più potente del mondo.

    Sancho Panza

    L’altro protagonista è Sancho Panza, compagno e amico fedele di Don Chisciotte. È un personaggio comico che dà quel tocco di umorismo nel corso della storia. Insieme formano una strana coppia piena di contrasti e storie memorabili.  

    Tematiche

    I temi: follia, realtà, finzione, sogni, giustizia, verità…

    L’opera del Don Chisciotte tratta una grande varietà di tematiche come, ad esempio, la follia, la realtà e la finzione. L’opera sfida gli standard del momento e mette in discussione quegli ideali e stereotipi tipici del mondo romantico e cavalleresco. Inoltre, nel corso della storia, Cervantes riflette molto anche sulla natura umana e sull’idea meravigliosa di perseguire i propri sogni, anche quando sembrano impossibili.

    Inoltre, l’opera solleva anche altri temi molto importanti e li mette in discussione, tra cui, ad esempio, l’identità, la moralità e la costruzione della realtà.

    Curiosità

    L’aggettivo “quijotesco”

    Una delle curiosità che sicuramente non conosci è che l’importanza del Don Chisciotte è stata tale che in spagnolo è stato persino coniato un aggettivo, “quijotesco“, che possiamo usare quando parliamo di qualcuno che è molto idealista e che vuole cambiare il mondo

    Traduzioni

    Inoltre, abbiamo già parlato della sua importanza come opera ed è proprio per questo che il Don Chisciotte è stato tradotto in più di 50 lingue nel corso della storia e oggigiorno continua ad essere una delle perle della letteratura spagnola e in lingua spagnola.

    Influenza

    L’importanza ed il significato del Don Chisciotte è perdurato nel tempo e ha fatto sì che moltissimi scrittori siano stati influenzati da quest’opera meravigliosa.

    Riassumendo, il Don Chisciotte della Mancia è un capolavoro della letteratura spagnola, la cui importanza è arrivata fino all’epoca contemporanea ed è per questa che tutti, ma soprattutto voi che studiate lo spagnolo, dovreste conoscerlo. Attraverso la storia di Don Chisciotte e le sue pazzie, Miguel de Cervantes ci presenta una profonda riflessione sulla realtà, sulla finzione, sulla fantasia, sulla follia, sulla sanità mentale e sulla ragione. Il suo messaggio resiste e perdura nel tempo e continua ad ispirare man mano sempre più persone.

    Esplorare le avventure del Don Chisciotte ed il suo fedele scudiero, Sancho Panza, ci invita a riflettere su concetti quali la natura umana, la giustizia, la verità e ci incoraggia a continuare a lottare e perseguire i propri sogni.

    Spero che quest’avvicinamento ad un mondo tanto cavalleresco e fantastico com’è quello del Don Chisciotte vi sia piaciuto. Qui termina il video di oggi! Se avete ancora voglia di continuare a studiare spagnolo, qui vi lascio un video sulla cultura spagnola su Diego Velazquez.

    Rispondi