Congiuntivo Presente in spagnolo: Verbi Regolari e Irregolari – Come si forma?

    In questa lezione studieremo un argomento molto speciale, il CONGIUNTIVO PRESENTE in spagnolo. Siete pronti?

    Youtube BurbujaDELEspañol Facebook BurbujaDELEspañol Instagram BurbujaDELEspañol Pinterest BurbujaDELEspañol

    Come si forma il CONGIUNTIVO PRESENTE?

    Iniziamo con la FORMA del congiuntivo presente. 

    La prima cosa che dobbiamo sapere è che il congiuntivo presente è molto simile all’indicativo presente. Per questo motivo, se io conosco molto bene l’indicativo presente, il congiuntivo presente è come una variazione. È molto simile.

    Ha una caratteristica che si realizza sempre, ed è la DESINENZA AL CONTRARIO.

    Questo significa che ogni coniugazione (prima -AR, seconda -ER, terza -IR), al congiuntivo presente ha tutte le desinenze con la vocale opposta rispetto a quella della sua coniugazione.

    • -AR -> E
    • -ER, -IR -> A 

    Ad esempio, un verbo della prima coniugazione (CANTAR) al congiuntivo presente non ha la desinenza con la -A, ma con la -E.

    • CANTAR -> CANTE

    Un verbo della seconda coniugazione (COMER) o della terza coniugazione (VIVIR), non ha la desinenza del congiuntivo presente con la -E o con la -I, ma con la -A.

    • COMER -> COMA
    • VIVIR -> VIVA

    Ora vediamo tutte le desinenze, per ogni coniugazione.

    CANTAR
    CANTE
    CANTES
    CANTE
    CANTEMOS
    CANTÉIS
    CANTEN
    COMER
    COMA
    COMAS
    COMA
    COMAMOS
    COMÁIS
    COMAN
    VIVIR
    VIVA
    VIVAS
    VIVA
    VIVAMOS
    VIVÁIS
    VIVAN

    Oltre a questa caratteristica della desinenza opposta che si verifica SEMPRE, al congiuntivo presente abbiamo anche dei verbi irregolari. Ma sono molto facili, non vi preoccupate.

    VERBI IRREGOLARI

    Ad esempio, abbiamo i verbi con il cambio vocalico. Ve li ricordate? Se non ve li ricordate potete andare a vedere il video del presente indicativo dei verbi irregolari (cambio vocalico).

    In questo caso, il congiuntivo presente, praticamente si forma uguale. Non cambia niente, cambio solo la desinenza.

    Ad esempio, un verbo della prima coniugazione -AR con cambio vocalico -> PENSAR

    Se all’indicativo era YO PIENSO

    Al congiuntivo diventa YO PIENSE

    Il cambio vocalico si trova in tutte le persone tranne nosotros e vosotros (come all’indicativo, esattamente uguale!).

    Un verbo della seconda coniugazione -ER -> PODER

    Se all’indicativo è YO PUEDO

    Al congiuntivo è YO PUEDA

     

    Ma…

    ATTENZIONE! 

    Quando ho un verbo della terza coniugazione, c’è qualcosa (una piccola cosa) che cambia. Sapete che i verbi della terza coniugazione sono sempre un po’ speciali, sono sempre diversi.

    In realtà si coniuga uguale: se c’è il cambio vocalico all’indicativo, ci sarà il cambio vocalico al congiuntivo. 

    Qual è la differenza?

    Normalmente diciamo che il cambio vocalico si applica a TUTTE LE PERSONE TRANNE NOSOTROS E VOSOTROS. 

    MA:

    Al congiuntivo presente, con i verbi della terza coniugazione, trovo il cambio vocalico ANCHE AL NOSOTROS E VOSOTROS.

    Facciamo un esempio perché sia più chiaro.

    PRESENTE INDICATIVO (SENTIR)
    SIENTO
    SIENTES
    SIENTE
    SENTIMOS (la vocale non cambia)
    SENTÍS (la vocale non cambia)
    SIENTEN
    PRESENTE CONGIUNTIVO (SENTIR)
    SIENTA
    SIENTAS
    SIENTA
    SINTAMOS (la vocale è cambiata E->I)
    SINTÁIS (la vocale è cambiata E->I)
    SIENTAN

    QUINDI:

    Nei verbi al congiuntivo presente, della terza coniugazione, con cambio vocalico, le persone nosotros e vosotros cambiano. Ma non cambiano con due vocali (con un dittongo), cambiano con UNA SOLA VOCALE.

    Quindi se è una E diventa una I (sintamos), e se è una O, diventa una U (durmamos, muramos).

    • SENTIR -> SINTAMOS/SINTÁIS
    • DORMIR ->DURMAMOS/DURMÁIS

     

    Guarda che cosa curiosa!

    Nei verbi della terza coniugazione dove la E cambia in I, in questo caso il congiuntivo di tutte le persone resta uguale.

    PEDIR

    PIDA

    PIDAS

    PIDA

    PIDAMOS

    PIDÁIS

    PIDAN

    Praticamente non si nota! Ho cambiato nosotros e vosotros ma coincide con il resto delle persone, e quindi mi rimane un verbo tutto uguale

    CONGIUNTIVO PRESENTE CAMBIO VOCÁLICO:

    PENSAR PODER
    PIENSE PUEDA
    PIENSES PUEDAS
    PIENSE PUEDA
    PENSEMOS PODAMOS
    PENSÉIS PODÁIS
    PIENSEN PUEDAN
    DORMIR SENTIR
    DUERMA SIENTA
    DUERMAS SIENTAS
    DUERMA SIENTA
    DURMAMOS SINTAMOS
    DURMÁIS SINTÁIS
    DUERMAN SIENTAN
    PEDIR
    PIDA
    PIDAS
    PIDA
    PIDAMOS
    PIDÁIS
    PIDAN

    Ed infine, il resto dei verbi irregolari.

    ALTRI IRREGOLARI

    In questo caso il congiuntivo presente è più facile dell’indicativo presente, poiché tutti i gruppi di verbi irregolari che abbiamo al presente indicativo, in questo caso si riuniscono in un solo gruppo, tutti insieme. Ed è molto facile!

    Se il verbo, all’indicativo presente aveva qualche tipo di irregolarità nella prima persona  (una qualunque), al congiuntivo presente questa irregolarità la trovo in TUTTE le persone, cambiando la desinenza.

    Ad esempio:

    TENER (INDICATIVO presente) TENER (CONGIUNTIVO presente)
    Yo TENGO Yo TENGA
    Tú tienes TENGAS
    Él tiene Él TENGA
    Nosotros tenemos Nosotros TENGAMOS
    Vosotros tenéis Vosotros TENGÁIS
    Ellos tienen Ellos TENGAN 
    HACER (INDICATIVO presente) HACER (CONGIUNTIVO presente)
    Yo HAGO Yo HAGA
    Tú haces HAGAS
    Él hace Él HAGA
    Nosotros hacemos Nosotros HAGAMOS
    Vosotros hacéis Vosotros HAGÁIS
    Ellos hacen Ellos HAGAN

     

    Non possiamo dimenticarci dei tre verbi che coniugano il congiuntivo presente in modo un po’ irregolare.

    SABER HABER IR
    SEPA HAYA VAYA
    SEPAS HAYAS VAYAS
    SEPA HAYA VAYA
    SEPAMOS HAYAMOS VAYAMOS
    SEPÁIS HAYÁIS VAYÁIS
    SEPAN HAYAN VAYAN

     

    Questo è tutto riguardo alla forma del congiuntivo presente.

    Abbiamo finito, spero vi sia piaciuta la lezione della BurbujaDELEspañol, e se volete ripassare la lezione sui verbi all’indicativo presente (molto importante per capire questa!) vi lasco qui i link:

    -> Presente dell’indicativo dei verbi regolari

    -> Presente indicativo dei verbi irregolari (cambio vocalico)

    -> Presente indicativo dei verbi irregolari (cambio ortografico)

    Hai appreso i contenuti di questa lezione? Prova a fare gli esercizi!

    Rispondi